Svizzera: la severa critica dei testimoni di Geova è giustificata, conferma la Corte. - The severe criticism of Jehovah's Witnesses is justified, confirms the Court - Quo Vadis aps

Associazione di aiuto alle vittime di sette e movimenti religiosi
-------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------
Vai ai contenuti

Svizzera: la severa critica dei testimoni di Geova è giustificata, conferma la Corte. - The severe criticism of Jehovah's Witnesses is justified, confirms the Court

Archivio
10 luglio 2020
       
Svizzera: la severa critica dei testimoni di Geova è giustificata, conferma la Corte.
Switzerland: The severe criticism of Jehovah's Witnesses is justified,
confirms the Court.

Nel luglio 2019, il tribunale distrettuale di Zurigo ha assolto un esperto di culto per tutte le accuse di diffamazione promosse dall'Associazione dei Testimoni di Geova Svizzera.

Queste accuse sono arrivate dopo un'intervista su Tages-Anzeiger (2015) e un comunicato stampa (2015).

Da marzo 2020 è diventato evidente che i Testimoni di Geova della Svizzera non avrebbero presentato appello: “La sentenza del tribunale devastante per i Testimoni di Geova è pertanto definitiva.

Per quanto ne sappiamo, questo verdetto è senza precedenti, sia in Svizzera che a livello internazionale.

Sulla base di ampie prove, la corte ha esaminato le dichiarazioni dell'esperto di culto in merito ai punti critici della critica alla dottrina dei Testimoni di Geova e ha concluso che le critiche erano giustificate: le pratiche religiose dei Testimoni di Geova violano i diritti fondamentali dei loro membri e dei loro cari.

Questo verdetto è anche cruciale riguardo a un chiarimento della dottrina dei Testimoni di Geova, che è una dottrina che è vincolante per tutti i membri del mondo.

Ciò comporta anche domande sul riconoscimento da parte dell'organismo (Körperschaft des öffentlichen Rechts) della denominazione in Germania.

Di cosa trattava il processo?

Ecco il contenuto
Dr.Phil. Regina Spiess, esperta di sette, è stata accusata di diffamazione, reato di attacco e / o danno all'onore di una persona o di un'organizzazione (articolo 173 del codice penale). Poiché le vere dichiarazioni diffamatorie sono di solito esenti da punizione, lo scopo del processo giudiziario era dimostrare che le dichiarazioni da lei fatte erano vere. Per tutti i punti rilevanti, l'esperto è riuscito a dimostrare che le affermazioni erano effettivamente vere (Prova della Verità) o che potevano essere considerate vere in buona fede (Prova della Buona Fede). Durante il processo, si potrebbe anche dimostrare che tutte le sue dichiarazioni sono state fatte in relazione all'interesse pubblico.
Per il processo erano stati nominati ventiquattro testimoni; tuttavia, il tribunale ha deciso di non fare appello a loro perché la prova dell'esonero era già stata fornita attraverso ampie prove scritte.
Il tribunale ha assolto l'esperto di setta di tutte le accuse e le è stato assegnato un risarcimento di prova di CHF 20'500 per spese legali e un'indennità aggiuntiva per danni personali di CHF 4.000 dal tesoro del tribunale, un importo considerevole secondo gli standard svizzeri.
Inizialmente, i Testimoni di Geova Svizzera hanno annunciato un appello. Tuttavia, dopo che il verdetto scritto è stato emesso nel gennaio 2020, hanno consentito la scadenza del termine per il deposito e la convalida di un appello, con la conseguenza che la sentenza del tribunale è ora vincolante.

Prova della verità in tutti i punti chiave
Dr. phil. Regina Spiess, esperta di sette che ora lavora per l'associazione dell'associazione JW Opfer Hilfe eV, è stata in grado di provare la verità (Proof of Truth) dei suoi argomenti principali e / o le sue spiegazioni sono state riconosciute dalla corte come "conosciute dalla corte" "(" Gerichtsnotorisch "- noto il tribunale a causa di precedenti processi).

  • La pratica dello shunning (ostracismo) esiste ed è almeno in una certa misura una violazione dei diritti umani (Proof of Truth). Lo shunning può essere inteso come bullismo prescritto e viola l'integrità e la libertà implicita di credo e coscienza delle persone interessate (Prove della verità).
  • Anche i bambini e i giovani sono colpiti dallo shunning (Proof of Truth). I bambini sperimentano gravi paure a causa di questa pratica religiosa (Proof of Truth).
  • Si verifica ancora ripetutamente che i Testimoni di Geova muoiono a causa del divieto di trasfusioni di sangue ("gerichtsnotorisch" / noto alla corte).
  • Esiste la "regola dei due testimoni" (prova della verità).

Che cos'è lo Shunning (ostracismo)?

Ecco la spiegazione
I membri battezzati dei Testimoni di Geova che si allontanano dalla fede o infrangono le regole vengono espulsi dalla comunità. Altri Testimoni di Geova potrebbero non avere più contatto con loro o persino riconoscerli. Questo vale anche per i familiari stretti.
Le persone colpite spesso perdono tutti i loro cari contemporaneamente, compresi quelli a loro più vicini: genitori, figli, fratelli, partner, nonni e amici. Le persone ostracizzate spesso vengono a conoscenza del matrimonio, della nascita o della morte dei loro parenti più stretti da terzi.
Oggi i bambini vengono spesso battezzati all'età di 11 anni o meno. Successivamente, non possono più decidere liberamente come vogliono vivere e in cosa vogliono credere, perché altrimenti perderanno la famiglia e i loro cari.
L'esperto è stato in grado di fornire prova di buona fede in merito a queste affermazioni:
  • La suddetta "regola dei due testimoni" e altre linee guida dell'organizzazione facilitano l'abuso sessuale, in particolare dei bambini (prova della buona fede).
  • La comunità è problematica e mostra gravi forme di violenza: la violenza psicologica attraverso lo shunning e la violenza sociale attraverso la manipolazione, la punizione e una mentalità esclusiva. I media della Torre di Guardia mirano a spaventare i bambini (Proof of Good Faith).
  • Il gruppo è altamente problematico, manipola i suoi membri e viola la loro integrità fisica, psicologica e sociale (Proof of Good Faith).
  • Con l'astuzia, l'Organizzazione Watchtower nega implicitamente ai suoi membri la libertà di fede e di coscienza (Proof of Good Faith).
L'esperto è stato in grado di fornire prova di buona fede in merito a queste affermazioni:
  • La suddetta "regola dei due testimoni" e altre linee guida dell'organizzazione facilitano l'abuso sessuale, in particolare dei bambini (prova della buona fede).
  • La comunità è problematica e mostra gravi forme di violenza: la violenza psicologica attraverso lo shunning e la violenza sociale attraverso la manipolazione, la punizione e una mentalità esclusiva. I media della Torre di Guardia mirano a spaventare i bambini (Proof of Good Faith).
  • Il gruppo è altamente problematico, manipola i suoi membri e viola la loro integrità fisica, psicologica e sociale (Proof of Good Faith).
  • Con l'astuzia, l'Organizzazione Watchtower nega implicitamente ai suoi membri la libertà di fede e di coscienza (Proof of Good Faith).

Perché questo giudizio è così importante
Fino ad ora, la Svizzera ha tollerato le linee guida religiose che mettono a rischio l'integrità psicologica e fisica dei bambini e degli adulti all'interno della comunità dei Testimoni di Geova.

In risposta a questo giudizio, i politici svizzeri saranno chiamati ad agire per rivedere la legislazione e decidere quali misure politiche adottare.

La Germania e l'Austria devono ora spiegare perché, come Stati, approvano le linee guida religiose che:

  • mettere a tacere i bambini e le donne colpiti dalla violenza (sessuale),
  • invitare i genitori a evitare i loro figli minorenni e
  • abbandonare le persone le cui vite sono in pericolo.

La sentenza chiarisce anche che i Testimoni di Geova ovviamente non hanno detto allo stato la verità durante il loro processo di richiesta per diventare una società pubblica (Körperschaft des öffentlichen Rechts), perché lo shunning influisce anche sulla famiglia nucleare, compresi genitore-figlio, fratello e fratello coppia-relazioni.

Evitare le famiglie di lacrime a parte, e in Germania e Austria questo accade con l'approvazione dello stato.

Questo giudizio è importante anche perché la denominazione cerca di intimidire esperti di culto, giornalisti e attivisti con azioni legali in tutto il mondo.

Assistenza per politici, rappresentanti dei media e altri professionisti.

Questo verdetto è il primo del suo genere.

Mille grazie a tutti coloro che hanno contribuito a questa vittoria, in particolare le persone colpite, gli attivisti e gli esperti che erano disponibili come testimoni e hanno contribuito con le loro conoscenze.

Un ringraziamento speciale a RA Dr. Urs Eschmann, la cui difesa riflette i suoi anni di esperienza e conoscenza in relazione ai culti.
AJW
Spazio al lettore: per commentare questo articolo scrivi a:
quovadis.aps@gmail.com
Torna ai contenuti