Non ho nulla contro i testimoni di Geova - Quo Vadis aps

Associazione di aiuto alle vittime di sette e movimenti religiosi
-------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------
Vai ai contenuti

Non ho nulla contro i testimoni di Geova

Archivio
Se desideri tradurre la pagina nella tua lingua, clicca qui e seleziona la lingua.
If you want to translate the page in to your language, click here and select the language.
Wenn Sie die Seite in Ihre Sprache übersetzen möchten, klicken Sie hier und wählen Sie die Sprache aus
Si desea traducir la página a su idioma, haga clic aquí y seleccione el idioma.
22 febbraio 2020
  
  
Non ho nulla contro i testimoni di Geova

Con QUO VADIS a.p.s. intendo aiutare tutti coloro che chiamano per sapere come liberarsi o liberare i propri famigliari dalla prigionia di organizzazioni devianti inclusi coloro che vogliono uscire o non cadere nei testimoni di Geova.

In tutte le mie conferenze, i miei post, i miei video, parlo sempre dalla mia tremenda esperienza nei testimoni di Geova e della pericolosità di tale moderna organizzazione americana che, per mezzo della sua opera di persuasione, opera ”passo dopo passo” sulla vittima di turno.

Il mio obiettivo è quello di informare che nell’organizzazione dei testimoni di Geova non esiste nessuna forma di libertà, pena la disassociazione (espulsione): i dissidenti vengono accusati di  disobbedienza a Dio, una offensiva calunnia per milioni di ex testimoni di Geova che credono fermamente nel Vero Dio, ma non credono più nel dettame di questa organizzazione.
Dettame che cambia in continuazione, offendendo cosi Dio. (Mal. 3:6 Giac. 1:17)

Desidero mettere in risalto che i capi dei testimoni di Geova dipingono un  Dio confuso e sono proprio loro che dirigono più di 8 milioni di persone in tutto il mondo, sono loro  che vanno reinventando continuamente un nuovo credo da far passare a tutti i testimoni di Geova, quale cibo spirituale che dicono di aver ricevuto da Dio stesso.

A scadenze periodiche, per garantirsi qualche cosa di nuovo da dire, inventano nuove luci spirituali quali rivelazioni divine che verranno presto mutate con altre luci divine, è l’unico mezzo che hanno per garantirsi i fedeli ma soprattuto per garantirsi un’ottima sicurezza economica.(Vedere cambiamento nella loro rivista del 15 luglio 2013. – Un cambiamento che in poche pagine ha reso avariato un cibo spirituale che ha nutrito i testimoni di Geova per tantissimi anni.)

Si  permettono di definire gli ex testimoni di Geova aiutanti del grande cuoco Satana il Diavolo ma non hanno provocato nessun morto.
Pensate invece a, quanti sono i morti che essi hanno provocato, imponendo il rifiuto delle trasfusioni di sangue, in nome di una errata interpretazione della Sacra Bibbia e quanti ne continuano a morire ancora nei nostri giorni.
E' spaventoso!
Un Dio che, è vero, vietava di mangiare carne animale contenente il sangue, ma che non castigò il suo popolo quando fu costretto a mangiarla, per non morire di fame.
Il Vero Dio capisce le situazioni particolari e sa che, quando la trasgressione è necessaria, l’uomo non ne ha alcuna colpa

Sono convinto che tutte le persone credenti nell’esistenza di un Dio di amore sentono dentro di loro che Dio non vorrebbe mai la morte di nessuno, né richiede perentoriamente il rifiuto di interventi medici necessari per salvare la vita, come le trasfusioni di sangue.

Sono convinto fermamente che i capi dei testimoni di Geova dovranno rispondere di tutte le morti che hanno provocato con la loro criticata e controversa credenza del rifiuto delle trasfusioni di sangue quando questa pratica è essenziale per salvaguardare la vita.

Dovranno rispondere anche delle migliaia di divisioni famigliari, fra coniugi, genitori e figli dovute alle ripercussioni delle morti causate dalle mancate trasfusioni di sangue.

A proposito della mancanza di libertà di tutti i testimoni di Geova, esistono migliaia di testimonianze di testimoni ed ex testimoni che hanno vissuto grandi sofferenze, causate proprio dai loro famigliari per aver ubbidito al dettame di questa moderna congregazione americana, intimoriti dalle conseguenze e cioè:

L’OSTRACISMO!
Migliaia di famiglie, lese nei propri diritti, nei propri affetti, divise e costrette a una morte sociale quotidianamente.
Genitori che non possono salutare i propri figli, i propri nipotini.
Mariti e mogli, divisi dal proprio coniuge nella vita quotidiana.
Fratelli e sorelle che non si possono salutare, non si possono vedere, costretti a ignorarsi.
La stessa cosa vale per parenti, amici e conoscenti.
Una diabolica macchinazione che modifica il vincolo di sangue in acqua sporca, e che trasforma gli affetti e l’amore, costringendo i propri adepti a trattare come morto chiunque dissenta dal loro credo.

Desidero continuare a mettere in risalto gli innumerevoli “Abusi sui minori” e come vengono trattati questi casi nelle congregazioni del testimoni di Geova, in ogni parte del mondo.
Quello degli  degli abusi sui minori, è un problema ammesso proprio da un rappresentante del corpo direttivo dei vertici mondiali dei testimoni di Geova, davanti a una Commissione (di inchiesta Di chi ), ammissione riportata in diverse riprese video che si trovano nei miei blog e in tutto il web.
L’occultamento degli abusi sui minori, perpetrato per decenni da parte di chi doveva sorvegliare le congregazioni, ha generato tanti allontanamenti e tanti abbandoni negli ultimi 2 anni in ogni parte del mondo

Scrivo su di loro per informare, che l’insegnamento che viene trasmesso dai vertici non ritiene neppure utile l’istruzione scolastica e la lettura di altri libri cristiani, ma permette solo la lettura delle loro pubblicazioni, e in secondo posto della Bibbia: questa è la loro concezione di “ vera conoscenza ”.

Sono convinto alle luce delle Scritture che Dio non ci ama attraverso l’imposizione, attraverso l’appartenenza a una moderna organizzazione americana che appare una prigione, una non vita!

Dio è AMORE.
Coloro che dirigono i testimoni di Geova possono essere chiamati cristiani?
Datevi una risposta!

Devono cambiare, devono essere controllati dalle istituzioni dello Stato, per la sofferenza che stanno causando in migliaia di famiglie?
Datevi una risposta!

Datevi una risposta tenendo conto che i capi dei testimoni di Geova prendono in giro Cristo Gesù, facendo presa con il loro falso insegnamento su persone momentaneamente e psicologicamente deboli, su coloro che vivono situazioni particolarmente stressanti e dolorose.

Dio e suo figlio Gesù non approfittano di nessuno, ma insegnano l’amore, la carità, la misericordia, l’importanza di essere come bambini, e insegnano il perdono!

Niente di tutto ciò rientra nell’insegnamento e nelle azioni dei testimoni di Geova e il loro fasullo e plastificato “love bombing” (uno dei metodi che usano per controllare la mente e il cuore di chi si avvicina a loro, consiste i ìn una intensa collettiva e totalmente falsa manifestazione di amicizia e di attenzione, con lo scopo di ottenere una influenza sulla persona coinvolta).

Il Cristianesimo non poggia sull’odio, non poggia sulle divisioni e nemmeno sullo smembramento delle famiglie, ne richiede sacrifici umani di bambini facendoli morire in nome di un dio che il Vero Dio non è.

I vertici dei testimoni di Geova fanno esattamente il contrario di quello che c’insegna Gesù, figlio di Dio che ha dato il suo sangue per amore nostro, per amore della verità, per amore della libertà di tutti gli esseri umani, per amore delle Sue creature che ama di un amore completo, tenero, preveniente.

Le mie esposizioni non vogliono minimamente essere un’esternazione  di disprezzo nei confronti deisingoli testimoni di Geova.

Ritengo non importante quello che 8 esaltati americani stanno impartendo falsamente a milioni di persone assoggettandole.
Desidero aiutare molti a non ubbidire ciecamente come ho fatto io, ma confrontarsi, esaminare attentamente, considerando cosa c’è dietro le quinte di questa organizzazione.
Cerco di fare del mio meglio per evidenziare l’errore che questi esaltati capi dei testimoni di Geova commettono sfruttando il nome di Dio.

Sfruttano l’autorità della Parola di Dio, la Bibbia, per innalzarsi su di un piedistallo costruito negli uffici americani della sede centrale mondiale.

Il mio scopo è quello di raggiungere il cuore di tutte le persone che mi leggono, con l’auspicio non solo, di farle riflettere seriamente ma nello stesso tempo di chiedere una loro valutazione di ciò che ho scritto sperando che possano trarne profitto.

Non desidero esprimere un giudizio severo sui testimoni di Geova, ma penso che tutti coloro che hanno un contatto con loro debbano riflettere attentamente sui loro insegnamenti che sono in aperto contrasto con tutta l’interpretazione della Bibbia.

Faccio questo perché penso che per ogni testimone di Geova una vera, sana, incondizionata riflessione sia estremamente necessaria, la reputo fondamentale ed essenziale anche per tutti coloro che stanno per dare credito ad un apparato organizzativo su scala mondiale, che pretende di essere “ il solo canale attraverso il quale si può conoscere Dio e la sua Parola la Bibbia ” addirittura arrivando al punto di affermare di essere gli unici a conoscere la verità in modo assoluto.

PROCLAMARSI “UNICI” E’ ANTISCRITTURALE E NON CRISTIANO

Scrivo non per attaccare, ma per incitare chi mi legge a controllare attentamente e verificare se ciò che questa moderna miliardaria organizzazione asserisce, è compatibile e corretto secondo i canoni della Parola di Dio.

Il sistema Bereano (?) che i testimoni di Geova sono incitati ad applicare, dovrebbe spingerli a verificare attentamente se nella storia di questa psico-religione americana affiorino elementi di evidentissima e inconfutabile verità, vale a dire se ci sono state predizioni, eventi, avvenimenti che si sono poi avverati caratterizzandola  quale inconfondibile unica organizzazione di Dio sulla faccia della terra, l’unica verità come asseriscono.


Gesù ha detto: “Io sono la Verità” E NON: “IO HO la verità”, chiunque sia convinto di possedere Dio e la Verità assoluta commette un peccato grave di orgoglio e di superbia.
Dio non si fa possedere da nessuno, Lui che ci attira a Sé solo ed esclusivamente con il Suo infinito Amore.                                                     E chiede a noi di amarci come Lui ci ama, con umiltà e semplicità, nessuno di noi è più perfetto di altri, siamo tutti/e ugualmente imperfetti.
Dio ci ama per COME SIAMO, come un Padre/Madre che ama i figli anche se non sono belli, perfetti, sani, intelligenti, brillanti.                          Gesù ha oltrepassato la Legge, portandola a compimento con l’Amore.                                                                                                              Gesù non scrive sulla pietra le sue leggi, lui scrive sulla sabbia:                            Ma Gesù, chinatosi, si mise a scrivere col dito per terra.                          Vangelo di Giovanni (8,1-11)
Sono pienamente d’accordo che ogni organizzazione religiosa può prendere in esame un complesso “argomento biblico” ed esprimere il proprio giudizio, però quando l’argomento biblico è chiaramente delineato, non richiede nessun complicato rabbocco per essere capito e accettato perchè appunto è ben delineato..

Viceversa se una moderna organizzazione come i testimoni di Geova non ha elementi concreti che caratterizzano la incontestabile rivelazione divina su un certo argomento di natura spirituale, allora il discorso è completamente diverso.

A chi mi legge dico: fai cendere in campo la tua intelligenza, non accontentarti solo di semplici espressioni illusorie ma fai richiesta di concrete basi che ti appaghino e ti soddisfino.

Con questa premessa vorrei chiedere, a tutti voi che ne fate parte:
Questa organizzazione ha sempre detto il vero in ogni tempo, senza rabbocchi con strane e incomprensibili spiegazioni di nessun genere?

L’insegnamento dei Testimoni di Geova è attendibile, è accettabile e comprensibile?

Per essere obiettivi è necessario sapere che:
Secondo la Bibbia è Dio che riveste della sua autorità chi deve comunicare la sua volontà agli uomini e li istruisce.
Questo è un aspetto determinante per chi assolve questo ruolo perché lo esalta a un ruolo di inconfondibile appartenenza e viene accreditato come LUCE DEL MONDO.
L’organizzazione dei testimoni di Geova oggi è inconfondibilmente accreditata quale unica LUCE DI DIO NEL MONDO?
La Bibbia è chiarissima sotto questo aspetto emettendo un chiaro giudizio a chi usurpa un ruolo che non ha e che profetizza falsamente. (Ger. 23:16 e 21 e 30,31) (Ez. 13:6–8)
Profetizzare menzogna e dire falsità, è una caratteristica di Satana (Giov. 8: 44)

Per concludere chiedo a tutti i testimoni di Geova battezzati, inattivi, titubanti, incerti, insicuri, indecisi, a coloro che stanno studiando con essi, a tutti coloro che sono simpatizzanti, a chi ha iniziato a studiare, a tutti coloro che aprono loro la porta chiedetevi:
L’insegnamento dei Testimoni di Geova è attendibile, ha a che fare con l’insegnamento di Gesù l’unica VERITA?

Alla luce di quanto dice la Bibbia sulla parola che Dio emette e che non cambia mai e chiama a testimone come garante il Cielo, lascio a ogni uno di voi la risposta!

Ma non dimenticate le parole:
Ecco, dice l’Eterno, io sono contro i profeti che usano la loro lingua e dicono: Egli dice (Ger. 23:30,31).
Quando Dio dice una cosa ed è Egli che ha parlato, si verificherà immancabilmente, senza rabbocchi e false nuove luci, e senza continui rinvii.
Così sarà la mia parola, uscita dalla mia bocca: essa non ritornerà a me a vuoto, senza avere compiuto ciò che desidero e realizzato pienamente ciò per cui l’ho mandata. Is 55:11

QUINDI CONTINUERO’ A SCRIVERE.
PER TUTTI COLORO CHE STANNO SOFFRENDO IN SILENZIO LE NEFANDEZZE DI TUTTE LE ORGANIZZAZIONI DEVIANTI DIMENTICATI DA TUTTI INCLUSO LO STATO E LE AUTORITA’ COMPETENTI

PER TUTTI COLORO CHE SOPPORTANO LE VESSAZIONI DI MARITI, MOGLI, FIGLI , AMICI, PARENTI….CONDIZIONATI A PENSARE CHE “LO DICE DIO”

CONTINUERO’ PERCHE’ SONO CONVINTO  CHE…. LA LORO SOFFERENZA NON E’ DIMENTICATA PERO’ DAL VERO DIO…..CHE A SUO TEMPO RENDERA’ LIBERTA’ AGLI OPPRESSI, PERCHE’ LA LIBERTA’ E’ DONO DI DIO PER TUTTI GLI UOMINI.

C’E’ UN TEMPO PER OGNI COSA…
STA ARRIVANDO ANCHE L'ORA DELLA LIBERAZIONE

di Rocco Politi
presidente di Quo Vadis a.p.s.

Spazio al lettore: per commentare questo articolo scrivi a quovadis.aps@gmail.com

SOSTIENI QUO VADIS a.p.s.
CON UNA DONAZIONE Grazie!
SOSTIENI QUOVADIS
Torna ai contenuti