Insieme possiamo fare tanto. Entra nella grande famiglia di Quo Vadis

VITA VIRTUALE

stile di vita Jul 29, 2022

Come il web influenza la nostra esistenza

La nostra sta diventando sempre più una vita virtuale e non mi riferisco soltanto ai social. Certo, questi servizi di condivisione hanno influito pesantemente sul nostro stile di vita e sul nostro lavoro. Ormai tutto è documentato, dalla vacanza al caffè del mattino, dalla relazione alla passeggiata con il cane. Ma non sono i social in sé ad estraniarci dalla realtà.

Ormai viviamo tutti una vita virtuale perché è cambiato il nostro modo di pensare e di relazionarci con gli altri. Sicuramente internet e i social ci hanno aiutato ad andare in questa direzione ma, come sempre, non è il mezzo ad essere il problema.

Vi è capitato da poco di vedere una tavolata di ragazzini in pizzeria? Sono tutti fisicamente lì, eppure quasi tutti hanno gli occhi su uno schermo. Ultimamente mi sono accorto che questa situazione si sta diffondendo anche tra le persone più mature. Ormai ci sono settantenni che passano più tempo tra Facebook e WhatsApp che con i loro familiari e amici. Starai pensando che, per certe persone, avere una vita virtuale può essere un buon modo per evitare la solitudine, e magari è così.

Il punto è che, vivendo prevalentemente on-line, si sta pian piano perdendo davvero tanto non solo della vera esistenza ma anche della propria autenticità. Infatti, cosa che mi è capitato di verificare sempre più spesso, i nostri stessi comportamenti nella vita reale stanno cambiando per andare incontro al web. Non ci hai mai fatto caso?

La Vita Virtuale Prima di Tutto

Un tempo prima di mangiare si pregava per ringraziare Dio dell’avere tale opportunità, oggi si fotografa il cibo. Non solo, si cucina curando particolarmente il lato estetico del piatto proprio per poterlo fotografare. C’è gente prevalentemente a dieta che nella vita virtuale segue profili che propongono cibo o mostra persone che mangiano. Diciamo che ci si sazia con l’immagine del cibo più che con il cibo vero.

Lo stesso vale per quando ci si trova in compagnia di amici. Quando va bene si guardano insieme cose sugli smartphone, si scattano foto per taggarsi a vicenda, si filma la situazione circostante. In altri casi si passa la serata a chattare con qualcuno che non è lì. Di sicuro si sta sempre bene attenti a come ci si veste e ci si comporta, perché di sicuro ci saranno foto e video condivisi della serata. E poi basta una brutta figura per finire in un video virale.

Non va meglio nelle relazioni sentimentali. Se on-line sono (quasi) tutti bravi con le parole, i like e i cuoricini, dal vivo si fa fatica ad aprirsi e a guardarsi negli occhi. I sentimenti finiscono nel tritacarne della condivisione mettendo in mostra baci e mani intrecciate. Poi, quando le cose non funzionano più, arrivano le vendette, anche queste condivise crudelmente con i follower che, a loro volta, condividono all’infinito. La vita virtuale diventa così in campo facile in cui amare superficialmente e ferire profondamente.

Non si tocca più niente, nulla ha più un odore, un sapore o un senso che vada oltre l’estetica di ciò che si mostra.

Le persone, l’amore e l’amicizia sono diventati come i bei piatti che vediamo su internet: se ne apprezza l’aspetto ma non se ne conosce il sapore.

M.L.

//////////////////////

NON STANCARTI MAI DI FARE IL BENE!

Iscriviti alla piattaforma, potrai leggere tutti gli articoli riservati alla GRANDE FAMIGLIA QUO VADIS a.p.s. e ci darai una mano a continuare la nostra missione, liberare le vittime di sette e organizzazioni religiose devianti.

Lo puoi fare cliccando qui:

https://www.quovadisaps.it/diventa-membro 

SE INVECE DESIDERI FARE UNA PICCOLA DONAZIONE E SOSTENERE L'ASSOCIAZIONE QUO VADIS A.P.S. PUOI CLICCARE QUI:

https://www.paypal.com/donate/?hosted_button_id=4B4FXBMJU7ZTQ

GRAZIE PER IL TUO PREZIOSO SOSTEGNO!

Iscriviti alla nostra NEWSLETTER a fondo pagina per rimanere sempre aggiornato

Iscriviti alla nostra newsletter

Rimani aggiornato su tutte le novità di SottoSopra!

Nessuna spam garantita. Disiscriviti quando vuoi