Insieme possiamo fare tanto. Entra nella grande famiglia di Quo Vadis

I VERTICI DEI TESTIMONI DI GEOVA RICHIEDENO LA VACCINAZIONE PER TUTTI COLORO CHE HANNO PARTICOLARI INCARICHI

pandemia Oct 23, 2021

Nuova circolare del 27 settembre 2021 indirizzata a tutti i corpi degli anziani, con nuove direttive sulle vaccinazioni.

Di seguito il contenuto della circolare.

Comunicazione

27 settembre 2021

1. Vaccini anti COVID-19 e rispetto per le autorità superiori. Vi scriviamo le importanti informazioni riportate di seguito spinti dalla preoccupazione e dall’amore (1 Cor. 12:25). A motivo della pandemia in corso, in un numero di paesi sempre maggiore le autorità secolari stanno ordinando ai cittadini di vaccinarsi contro il COVID-19, o li stanno incoraggiando fortemente a farlo. I recenti aggiornamenti dal Corpo Direttivo hanno aiutato i servitori di Geova a capire cosa pensa lo schiavo fedele su questo argomento.

2. Le filiali ci hanno informato che alcuni anziani stanno esprimendo fortemente le proprie opinioni contro il vaccino anti COVID-19. Questo ci preoccupa. Perché? Romani 13:1 dice che “le autorità esistenti si trovano nelle loro posizioni relative per disposizione di Dio”. Inoltre, l’approfondimento a Romani 13:5 dice: “Quando un governo dà un comando che non è in contrasto con le leggi di Dio, il cristiano si sottomette”. Romani 13:2 dice: “Chi si oppone all’autorità [secolare] si mette contro l’ordine stabilito da Dio”. Quindi gli anziani dovranno stare attenti a non esprimere opinioni personali che vanno contro le indicazioni delle autorità superiori. Se un anziano lo ha fatto finora, adesso è il momento di smetterla (Matt. 22:21; Rom. 13:4-7). Altrimenti potrebbe rendersi colpevole di causare divisioni nella congregazione.

3. In Romani 16:17 agli anziani viene dato questo consiglio: “Vi esorto a tenere d’occhio quelli che fomentano divisioni e creano ostacoli alla fede, in contrasto con l’insegnamento che avete ricevuto. State lontani da loro”. Gli anziani hanno quindi la responsabilità scritturale di consigliare chiunque causi divisioni nella congregazione, inclusi gli altri anziani (Gal. 6:1). I sorveglianti di circoscrizione monitoreranno attentamente la situazione. Vi lodiamo, fratelli, perché “[vi attenete] strettamente” alla Parola di Dio, promuovendo l’unità nella congregazione ed essendo in prima linea nel mostrare onore alle autorità secolari (Tito 1:9; 1 Piet. 2:13-17). Vi ringraziamo per la vostra collaborazione al riguardo e cogliamo l’occasione per trasmettervi il nostro sincero amore cristiano.

PER I COORDINATORI DEI CORPI DEGLI ANZIANI
1. Comunicazione per gli anziani. Vi preghiamo di disporre che il corpo degli anziani si incontri questa settimana per trattare la comunicazione e le scritture citate sopra. 

 

TI INVITIAMO A SOSTENERE LA NOSTRA MISSIONE 

ENTRANDO A FAR PARTE DELLA GRANDE FAMIGLIA DI

QUO VADIS APS ABBONANDOTI

PER COMMENTARE QUESTO ARTICOLO SCRIVETE A:

[email protected]

SE PUOI E LO DESIDERI CONDIVIDILO CON I TUOI AMICI

METTI MI PIACE SULLE NOSTRE PAGINE:

https://www.facebook.com/quovadisaps/

https://www.facebook.com/rocco.politi

CON UNA DONAZIONESARAI ANCHE TU SARAI PROTAGONISTA

NELL'AIUTARE TANTA GENTE A USCIRE DA SETTE

E ORGANIZZAZIONI RELIGIOSE DEVIANTI!

GRAZIE!

Iscriviti alla nostra newsletter

Rimani aggiornato su tutte le novità di SottoSopra!

Nessuna spam garantita. Disiscriviti quando vuoi