Insieme possiamo fare tanto. Entra nella grande famiglia di Quo Vadis

HAI PAURA DELLA LIBERTÀ?

riflessione Jul 31, 2021

Non la conosciamo, ecco perché la temiamo!

Si ha paura della libertà, più di ogni altra cosa. Tutti la desideriamo… ma in realtà non la conosciamo. La vera libertà è illimitata, imprevedibile, e per questo non è possibile controllarla.

Siamo abituati alla schiavitù. La schiavitù, è piccola, è inferiore a te. Con lei ti senti bene, a confronto ti senti grande. Ma rispetto alla libertà, tu sei nessuno, non sei niente. E chi vuole essere niente? Tutti vogliono essere qualcuno, anche se devi vivere in prigione, sei pronto! Se fossi nominato, capo dei prigionieri, preferiresti felicemente la vita in prigione piuttosto che essere nessuno nella libertà.

La prima cosa che è richiesta per raggiungere la verità, è dunque la volontà di essere liberi, la capacità di essere “nessuno”. Ecco perché si ha paura della libertà… perché per essere liberi, bisogna avere sete di verità, divenire “quell’uno contro tutti”, la voce fuori dal coro.

L’Ego nutre le Bugie

Mentire fa bene all’ego. In effetti, l’ego è la più grande bugia, si nutre di bugie. Non bisogna avere paura della libertà, bisogna cercare sempre la verità. Non importa quanto sia soppressa, la verità fluttua in superficie perché è vera e non si può nasconderla. Per sopprimerla devi stare costantemente in guardia. E questo ti stanca e allora cerchi un po’ di riposo, ma alla fine essa entrerà nella tua vita, in un modoo nell’altro. Puoi continuare a respingerla, ma lei non ti rifiuterà mai.

La verità ha i suoi modi… Può parlare attraverso la bocca di tuo figlio, attraverso un fiore, un raggio di sole… Ha diversi modi per avvicinarsi a te. E se non sei assolutamente sordo, se non sei assolutamente cieco, prima o poi, la riconosci. Magari cerchi di evitarla, non vuoi guardarla e scappi… perché è così che sei stato abituato a fare.

Paura della Libertà/Verità

La verità non ha passato o futuro, è sempre qui, sempre adesso. Quando riesci ad essere “qui e ora”, si svolge un incontro… allora qualcosa viene trasferito. All’improvviso, si forma un ponte tra te e il Tutto. In effetti, il ponte era lì da sempre, ma non te ne rendevi conto. Se non hai più paura della Libertà, allora l’esistenza inizia a guidarti sulla via della Verità.

Nel momento in cui abbandoni la mente, diventi vigile e consapevole… è proprio la mente il tuo sogno! Quando Buddha dice: “Sveglia!”, vuole intende questo… “restare nel presente”. Le persone vivono in questa inconsapevolezza, anche se pensano di avere tutto sotto controllo. Sono tutti dei sonnambuli, in una sorta di stato psichedelico. Quindi… Sveglia!!!

C.A.C.

TI INVITIAMO A ENTRARE NELLA GRANDE FAMIGLIA DI QUO VADIS

(CLICCANDO SU DIVENTA MEMBRO)

PER COMMENTARE QUESTO ARTICOLO SCRIVETE A:

[email protected]

SE PUOI E LO DESIDERI CONDIVIDILO CON I TUOI AMICI

METTI MI PIACE SULLE NOSTRE PAGINE:

https://www.facebook.com/quovadisaps/

https://www.facebook.com/rocco.politi

 

Iscriviti alla nostra newsletter

Rimani aggiornato su tutte le novità di SottoSopra!

Nessuna spam garantita. Disiscriviti quando vuoi