Insieme possiamo fare tanto. Entra nella grande famiglia di Quo Vadis

AI TESTIMONI DI GEOVA È STATA INFLITTA UNA MULTA DI 12.000 EURO PER INCITAMENTO ALL'ODIO CONTRO GLI EX MEMBRI 16/3/2021

Mar 17, 2021

AI TESTIMONI DI GEOVA È STATA INFLITTA UNA MULTA DI 12.000 EURO PER INCITAMENTO ALL'ODIO CONTRO GLI EX MEMBRI

I Testimoni di Geova in Belgio devono pagare una multa di 12.000 euro per l'esclusione sistematica e “inquietante” di ex membri che hanno lasciato l'organizzazione, ha stabilito martedì il tribunale correttivo di Gent.

La corte ha stabilito che l'associazione senza scopo di lucro dietro i Testimoni di Geova è colpevole di incitamento alla discriminazione e all'odio o alla violenza contro gli ex membri, riferisce l'agenzia di stampa Belga.

La politica di rifuggimento dei Testimoni di Geova taglia il nocciolo delle relazioni e le vittime subiscono conseguenze sia fisiche che psicologiche”, ha detto durante il processo il mese scorso uno degli avvocati delle parti civili.

Nel 2015, un ex membro ha portato l'organizzazione presso l'ufficio del pubblico ministero di Gand per calunnia e diffamazione, insulti e violazione della legge sulla discriminazione.

Ha affermato che una volta che i membri avevano lasciato il gruppo, erano stati rinnegati e completamente isolati socialmente, per ordine dell'organizzazione.

L'ufficio del pubblico ministero di Gand ha convocato i Testimoni di Geova per quattro accuse: istigazione alla discriminazione sulla base del credo religioso contro una persona e contro un gruppo, nonché istigazione all'odio o alla violenza contro una persona e contro un gruppo.

Il Centro Interfederale per le Pari Opportunità Unia del Belgio e una quindicina di persone avevano intrapreso un'azione civile, con gli avvocati delle vittime che sottolineavano le conseguenze di vasta portata della "politica di fuga", riferisce De Morgen.

"I Testimoni di Geova affermano che gli ex membri dovrebbero essere evitati come la peste", ha detto l'avvocato Pieter-Bram Lagae, che assiste l'ex testimone che ha avviato il caso.

Era solito sedere nel Comitato giudiziario di Geova e aiutava a decidere sulle esclusioni, finché non si rese conto che si stava spingendo troppo in là”, ha detto Lagae. “Agiamo, ad esempio, per un uomo la cui moglie è ancora membro e viene ignorato nella sua stessa casa. O una donna che non ha mai visto suo padre dall'esclusione. "

Questo è solo l'inizio”, ha detto a Het Nieuwsblad l' ex membro dei Testimoni di Geova Patrick Haeck . “Andiamo alla Corte europea. Questo deve finire ovunque. "

Maïthé Chini
The Brussels Times



Per commentare questo articolo scrivete a:

[email protected]

SE PUOI E LO DESIDERI CONDIVIDILO CON I TUOI AMICI

METTI MI PIACE SULLE NOSTRE PAGINE:

https://www.facebook.com/quovadisaps/

https://www.facebook.com/rocco.politi

 

Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur adipiscing elit. Cras sed sapien quam. Sed dapibus est id enim facilisis, at posuere turpis adipiscing. Quisque sit amet dui dui.
Call To Action

Stay connected with news and updates!

Join our mailing list to receive the latest news and updates from our team.
Don't worry, your information will not be shared.

We hate SPAM. We will never sell your information, for any reason.