I TESTIMONI DI GEOVA POSSONO AVERE DUBBI? - Quo Vadis aps

Vai ai contenuti
  27 agosto 2019
I TESTIMONI DI GEOVA POSSONO AVERE DUBBI?
di Rocco Politi Presidente di Quo Vadis a.p.s.

“Il problema dell’umanità è  
che gli stupidi sono sempre sicurissimi,  
mentre gli intelligenti sono pieni di dubbi”

Ma come sono considerati i dubbi dai Testimoni di Geova?

In 40 anni di appartenenza a questa organizzazione, non ho mai visto un periodo come questo che si distingue con disperati tentativi da parte della Watchtower Bible & Tract Society (WTS) di intimorire e manipolare i milioni di testimoni di Geova di tutto il mondo che hanno dei dubbi e farli rimanere all’interno dell’organizzazione.

La WTS fa questo con ripetuti video-propaganda che mettono in guardia su amici, parenti, famigliari e compagni di lavoro, e in modo particolare gli ex, che insinuano nella mente dei dubbi sull’organizzazione.

I vertici di questa organizzazione fanno questo, perchè consapevoli che quei dubbi si sono trasformati in convinzioni, su milioni di testimoni di Geova che hanno aperto gli occhi, e stanno uscendo in tutto il mondo.

Questi video-propaganda sono continui e martellanti nell'incutere nella mente dei propri adepti il chiaro messaggio: i dubbi vi faranno lasciare l’organizzazione.

Un chiaro messaggio è contenuto in un articolo dal titolo “Non lasciate che i dubbi distruggano la vostra fede”, dove la WTS paragona l'avere dubbi all’essere infettati da un virus:
Probabilmente cercate di mangiare bene e di mantenervi in buona salute. Forse fate anche tutto il possibile per non esporvi a infezioni virali o batteriche. Ma esercitate la stessa cautela quando si tratta di rimanere “sani nella fede”? (Tito 2:2) Ad esempio, riconoscete il pericolo rappresentato dagli insidiosi dubbi che possono invadere la mente e il cuore con grande facilità, danneggiando la vostra fede e la vostra relazione con Geova?”  Torre di Guardia del 1/7  2001 p.18

La WTS qui spiega che i dubbi hanno una vita propria, e che possono essere “alimentati” da un individuo, facendo credere che i dubbi possono comportarsi come un’infezione virale o batterica, diffondersi e infettare la persona, trasformarsi in “convinzioni” e fare in modo che una persona lasci l’organizzazione.

Questo modo di insegnare della WTS ha come obiettivo il far credere che avere dubbi è una cosa spaventevole.

Ogni testimone di Geova dovrebbe andare sul sicuro e credere semplicemente a tutto quello che gli viene detto  dal corpo direttivo e sopprimere qualsiasi dubbio.

Ma anche in mezzo ai testimoni di Geova c'è qualche diffidente, e dubbioso.

Cosa dovrebbe fare costui?

E’ sbagliato dubitare?

Nella Torre di Guardia del 2001 sopracitata riconosce, che a volte è bene dubitare.
Al sottotitolo “I dubbi sono sempre dannosi?” scrivono:
Naturalmente, non tutti i dubbi sono dannosi. Prima di credere in qualcosa a volte bisogna aspettare finché non si è sicuri dei fatti. In materia di religione, le esortazioni a credere semplicemente e a non dubitare di nulla sono pericolose e ingannevoli.”Torre di Guardia del 1/7  2001 p.18

Sembra veramente un buon consiglio.
Ma credetemi, nella realtà, “credere semplicemente e non dubitare di nulla” è esattamente ciò che chiede la WTS ai Testimoni di Geova.

Al paragafo 16 dello stesso articolo, farsi domande come:
Viviamo veramente negli ultimi giorni?
Si può credere a tutto ciò che dice la Bibbia?
Questa è veramente l’organizzazione di Geova?’’
è paragonato alla propaganda satanica.

Satana vorrebbe seminare nella vostra mente dubbi del genere. Non divenite facile preda dei suoi insegnamenti ingannevoli essendo negligenti nell’alimentarvi spiritualmente. (Colossesi 2:4-7) Seguite il consiglio dato a Timoteo. Studiate diligentemente “gli scritti sacri” per ‘rimanere nelle cose che avete imparato e siete stati persuasi a credere’. — 2 Timoteo 3:13-15.
Torre di Guardia del 1/7  2001

Ve lo dice uno che per decenni ha creduto che i dubbi erano il prodotto demonico di una debolezza spirituale, facendomi cedere alla manipolazione emotiva portandomi a decidere di “fare sempre di più nel servizio di Geova” e nel progresso spirituale.

Ero stato diligente a studiare durante tutta la mia adolescenza, ma non avevo mai realmente effettuato un serio studio personale alla luce dei mezzi ora a mia disposizione, incluso internet.

Ricordo esattamente quando ho fatto la prima ricerca su Google, la mia massima attenzione fu quella di mantenermi espressamente alla larga dai cosiddetti “siti apostati”, e consultare esclusivamente fonti storiche e accademiche.

Quanto disagio, quanta delusione ho provato, dopo ogni ricerca, veramente un brutto momento della mia vita.
Tutte le risposte erano contrarie a quello che la WTS mi aveva insegnato con le sue dottrine, prive di prove serie, e prive di inconfutabilità.

Trovavo molte prove evidenti, verificabili, che mi dicevano una cosa, mentre dall'altra avevo gli insegnamenti dell'organizzazione che mi ponevano davanti a un vero combattimento, una voce che mi diceva che dovevo, ignorare le prove che avevo trovato e credere solo alla WTS e basta.

Milioni di testimoni di Geova stanno vivendo questa delusione ogni volta che leggono le nostre inserzioni e quelle di tutti gli ex impegnati a rivelare le falsità di questa organizzazione.

E' positivo sapere che milioni di testimoni di Geova ogni giorno, fanno una scelta seria e decidono di fare affidamento sulle prove anche se provengono da ex tdg, e decidono di uscirne e trovare la vera libertà mentale e totale.

AVETE DUBBI?
Il dubbio è una passerella che trema fra l’errore e la verità
Volete continuare a tremare su quella passarella?

Cosa dovreste fare se svete dubbi?
Vi esorto a seguire il consiglio della Torre di Guardia del 2001che ho sopracitata:
Il cristiano amorevole è senz’altro pronto a credere a coloro che in passato si sono dimostrati fidati. Ma la Parola di Dio avverte anche di non ‘riporre fede in ogni parola’. (Proverbi 14:15)
Torre di Guardia del 1/7  2001 p.18

Si avete capito bene, proprio i vertici dei testimoni di Geova avvertono di non riporre fede in ogni parola, ma essere pronti a credere a coloro che si sono dimostrati affidabili in passato.

Voi cosa ne pensate, l'organizzazione dei TDG si è dimostrata affidabile in passato?

Che dire delle profezie errate, date errate, cambiamenti di rotta, luci spirituali accese e spente e riaccese nuovamente?

Lasciate che sia il passato di questa organizzazione a darvi la risposta.

A volte il passato di una persona fornisce ragioni valide per dubitare di lei. “Benché [chi parla con inganno] renda la sua voce benevola”, avverte la Bibbia, “non credergli”. — Proverbi 26:24, 25.”
Torre di Guardia del 1/7  2001 p.18

Esaminate attentamente i fatti e ragionate se non vi sono legittime ragioni per dubitare.

Certo capisco che i creduloni che ingoiano tutto quello che viene loro trasmesso come cibo spirituale, si lasciano manipolare dalla propaganda dei TDG condita con “sale”, resa apparentemente gentile e accettabile.            

Ma è una propaganda ingannevole?
Sta a voi giudicare e rispondere a questa domanda.

Ci sono molte persone che sostengono che l’organizzazione dei tdg sia una setta o un gruppo coercitivo.

L’organizzazione lo nega.

Fatevi aiutare da questi consigli.
Chiedetevi: le linee guida, gli insegnamenti o le dottrine dei tdg,  che possono sembrare emanate da Dio, lo sono veramente?

Perché non vi prendete il tempo per esaminare le prove che non provengono dalla WTS?

Perchè non chiedete a chi è stato tdg per tanti anni e ora non lo è più, un serio e sincero confronto?

Qualcuno ha detto:

"Ci sono dubbi che vanno risolti,  
altri che non possono essere risolti,  
altri ancora che è meglio non risolvere"

Voi cosa pensate di fare, volete risolvere i vostri dubbi?

Un caro saluto a tutti.
Rocco Politi

Spazio al lettore: per commentare questo articolo scrivi a quovadis.aps@gmail.com

SOSTIENI QUO VADIS a.p.s.
Come fare?  Vedi sotto  Grazie!


SOSTIENI QUOVADIS
Torna ai contenuti