I TESTIMONI DI GEOVA CHIEDONO ALLA CORTE DI ANNULLARE IL VERDETTO PER ABUSO DI $ 35 MILIONI - Quo Vadis aps

Vai ai contenuti
6 ottobre 2019
  I TESTIMONI DI GEOVA CHIEDONO ALLA CORTE
DI ANNULLARE IL VERDETTO PER ABUSO DI $ 35 MILIONI                                                                              
L'avvocato dei Testimoni di Geova, chiede alla Corte Suprema del Montana di annullare un verdetto di 35 milioni di dollari contro la chiesa dei testimoni di Geova per non aver denunciato alle autorità l'abuso sessuale di una ragazza.

L'anno scorso, una giuria ha riconosciuto $ 4 milioni per danni compensativi e $ 31 milioni per danni punitivi a una donna che afferma di essere stata abusata da bambina a metà degli anni 2000.

L'abuso è stato commesso da un membro della congregazione dei Testimoni di Geova di Thompson Falls, che in precedenza era stato accusato di aver abusato di altri due membri della famiglia.

L'avvocato Joel Taylor ha dichiarato venerdì durante le discussioni orali che gli anziani della chiesa hanno gestito le accuse internamente secondo le pratiche della chiesa.
Afferma che la legge statale esonera il clero dal riferire informazioni confidenziali per chi segue la dottrina o la pratica della chiesa.

L'avvocato della donna, Jim Molloy, afferma che non possono beneficiare dell'esenzione.

https://nbcmontana.com/news/local/jehovahs-witnesses-ask-court-to-reverse-35m-abuse-verdict

Spazio al lettore: per commentare questo articolo scrivi a quovadis.aps@gmail.com

SOSTIENI QUO VADIS a.p.s.
Come fare?  Vedi sotto  Grazie!
SOSTIENI QUOVADIS
Torna ai contenuti