Essere invisibile in mezzo a 4ooo persone. - Quo Vadis aps

Vai ai contenuti
 21 LUGLIO 2019

ESSERE INVISIBILE IN MEZZO A 4000 PERSONE

IN DIRETTA DA CAMERI - DAL NOSTRO CORRISPONDENTE DA TORINO

Sala dei congressi di Cameri 21 luglio 2019.
Rimaniamo nell'amore di Dio” e la scritta che capeggia in ogni angolo e sui mega schermi in cui vediamo persone che si abbracciano e sono sorridenti.

Questo è l'amore che insegnano i testimoni di Geova o almeno è quello che vogliono far credere, sia l'amore quello vero.

E' difficile credere che tutte queste persone qui radunate fino a qualche mese fa erano felici di stare con me, e ora nessuno di loro mi saluta più, perchè non sono più un testimone di Geova.

Nella mattina spicca il discorso pubblico rivolto agli invitati.

Verso la fine, vengono rivolte domande agli ospiti, decantando il fatto che hanno potuto notare di essere stati accolti e salutati con amore.

Peccato che non viene spiegato loro, il fatto che se in futuro decideranno di battezzarsi, e poi allontanarsi, tutto questo amore viene spazzato via.

In buona sostanza se “l'amore non viene mai meno” dobbiamo farci due domande:
E possibile che il vero amore abbia un interruttore magico e possa essere annullato dal momento in cui qualcuno si allontana?

E questo quello che Gesù intendeva come amore cristiano?

E durante la sessione pomeridiana che però si cerca di dare maggior importanza a tutto il programma.

I bassi dell'impianto acustico vengono alzati al massimo, e si cantano cantici sempre più coinvolgenti.

Fino ad arrivare all'ultimo discorso in diretta streaming.

Per finire prima della preghiera finale ecco a voi un nuovo cantico strappalacrime degno di una produzione cinematografica.

Giusto per lasciare un impatto di profondo amore

Peccato che uscendo dalla Sala dei congressi sono ancora invisibile,  nessuno mi ha avvicinato,  nemmeno un anziano per sapere come stavo.

Questo si che è amore!!!!!!

Spazio al lettore: per commentare questo articolo scrivi a quovadis.aps@gmail.com

SOSTIENI QUO VADIS a.p.s.
Come fare?  Vedi sotto  Grazie!
SOSTIENI QUOVADIS
Torna ai contenuti