CONTRIBU-AZIONI - Quo Vadis aps

Vai ai contenuti
  26 ottobre 2019
CONTRIBU-AZIONI
(i testimoni di Geova e le contribuzioni)
(articolo scritto da un testimone di Geova)

Ad un certo punto ho visto la luce in fondo al tunnel, per così dire mi sono svegliato.
 

“Svegliatevi!”
Quanta ironia col senno di poi, la rivista che si portava allegramente in servizio insieme alla “Torre” doveva far da incentivo a “svegliarci” a noi TdG, non da monito apocalittico alle ignare persone del territorio.

Passano gli anni ma non si smembrano i ricordi.
All'epoca forse la forza delle sane idee di “rivoluzione” fece da carburante per andare avanti nell'opera, poi con l'affievolirsi della fede hanno iniziato a venir fuori le prime crepe di quella che pensavo fosse la solida convinzione nel credo “geovista”.

Chi è Geova?
Questa domanda da un milione di dollari può aprirsi in una infinita infinità di risposte.
Geova è Dio, il Creatore dell'universo.
Detta così fa anche un po' paura me ne rendo conto, a tutti gli effetti Geova, secondo i Testimoni che portano il suo nome è più potente di Superman o dell'Uomo Ragno, più irascibile di Zeus e molto più avvolto nel mistero di Batman.
Il Dio che ho conosciuto io all'inizio della mia avventura in questa organizzazione dava anche una parvenza d'amore e di unità, non proprio Lui perchè essendo nell'altissimo non ho mai avuto modo di parlarci, ma i primi approcci con gli umani della sua organizzazione sembravano promettere bene.
Che soddisfazione appartenere ad un popolo il cui Dio, non era solo una divinità, ma anche un padre, un buon amico, un fratello, un compagno di bevute, un Dio così potente che avrebbe scardinato in quattro e quattr'otto questo malvagio sistema di cose.
Un Dio d'amore, omnisciente, perfetto, perfettissimo... così perfetto che.. così perfetto da...

Alt un attimo, è ora di aprire gli occhi e svegliarsi.
Tralasciamo le varie pappardelle sull'amore nel popolo di Geova, l'amore nel popolo di Geova è falso come una banconota da 30 euro.
Le persone, ovvero i Testimoni di Geova si odiano tra loro che manco nelle faide raccontate in “Gomorra” c'è tanto odio misto a rancore e violenza.
Tralasciamo questo aspetto per qualche minuto, possiamo anche dare una scusante a questi atteggiamenti, in fondo i Testimoni di Geova vengono pescati tra gli appartenenti alla razza umana e la razza umana ad ogni latitudine è fatta in modo sbagliato.

Chiamiamoci “imperfetti”.
Ma che ne è stato di quel Dio così forte e potente raccontato nella Bibbia?
Finita la luna di miele iniziale che unisce un TdG all'organizzazione iniziano a venire fuori le prime magagne.
E queste magagne hanno un nome e un cognome: Geova Dio.
Se dapprima pensavo Geova fosse più potente di Zeus, più forte di Superman e più scaltro dell'Uomo Ragno ( Grazie alla Marvel per la gentile concessione dei personaggi ) all'improvviso la vera natura di Geova sembrava rivelarsi in una divinità di Serie B presa in saldo su qualche sito cinese con spese di spedizione gratuite.

Ma, ma, ma, ma come?
Geova è così potente, conosce tutto di tutti eppure nella sua organizzazione non si accorge ci siano pedofili, ladri, truffatori, etc etc...?
Ma dov'era quando questa gente si intrufolava nel suo popolo?
Era per caso a defecare da qualche parte? ( i più istruiti riconosceranno in questa una citazione biblica tratta dal vecchio testamento, nds )

Un'altra domanda che sorge spontanea....
Ma a cosa servono tutti i soldi che l'organizzazione di Geova continua a chiedere incessantemente ai propri adepti?
Come molti sanno, nei TdG non c'è l'obbligo di versare “obbligatoriamente” un qualcosina ogni mese, non esiste la “decima” come in altri confessioni protestanti.
Si è obbligati moralmente a voler versare dei soldi per far andare avanti l'opera.
E così in sala si chiedono soldi per aiutare i sorveglianti a sopravvivere in questo mondo crudele, come se già la Betel non gli fornisse quei bei macchinoni bianchi in leasing e la possibilità di fare i santocchioni dal podio insegnando la vita a migliaia di persone.
Devono anche, giustamente poter vivere in questo mondo difficile.
Beati noi lavoratori, che invece la pagnotta dobbiamo guadagnarla ogni giorno svegliandoci alle sette del mattino.
Che brutta vita i sorveglianti, sballottati ogni settimana da una congregazione all'altra, sempre a pranzo e a cena da qualcuno...
Geova, nella sua infinita bontà, oltre a stringere accordi con la casa automobilistica che fornisce le automobili ai sorveglianti, non poteva stringere qualche accordo pure con qualche supermarket o centro commerciale per avere gratuitamente il cibo e il vestiario per i propri dipendenti?
A pensarci bene è la seconda volta in pochi anni che i vertici dei TdG stringono accordi  commerciali con qualcuno... negli ultimi anni sappiamo bene della fornitura in leasing delle automobili per i sorveglianti, prima ancora dev'esserci stato qualche patto segreto tra Geova e i produttori di Tablet perchè per qualche anno ci hanno martellato con la favoletta dei Tablet che dovevano essere utilizzati in servizio e alle adunanza!
In pratica la vita commerciale del tablet è stata soppiantata quasi subito dallo sviluppo crescente degli smartphone, tranne che nel mondo dei TdG dove hanno avuto per anni lunga vita.
Se in giro vedevi qualcuno che comprava un tablet, 9 su 10 era sicuramente un TdG!
E me lo immagino Geova col tablettino nuovo a sganasciarsi dalle risate guardando il broadcasting …
Mmmh, meglio chiedere quel denaro al popolino di Geova, che tra una rinuncia e l'altra deve pur trovare il modo di far quadrare i conti a inizio mese per poter contribuire.
In quanti siamo in famiglia?
Uno, due, tre, quattro, cinque?
Quante riviste diamo in servizio?
La vedova diede tutto ciò che aveva per essere in pace con Dio, vuoi che io non abbia quei tot euro al mese da dare a Geova per essere anche io in pace con lui?
Bisogna costruire una nuova sala?
Una nuova sala assemblee?
Una nuova, nuovissima sfavillante Filiale?
Serve denaro, accidenti se serve denaro!
Geova abita poi in cielo, non più nelle Pleiadi perchè era troppo caro l'affitto, da lassù non si ha la percezione reale di quel che stia accadendo sulla terra e il denaro che l'organizzazione chiede per suo conto serve per dirigere l'opera qui sulla terra... L'opera... la cassettina di Matteo 24:14 se non ricordo male... si doveva contribuire per far andare avanti l'opera.... ma quale opera?
Che noi sapessimo, l'opera era...
predicare...e a predicare ci si andava noi … gratuitamente... non si assoldavano dei volontari in giro per portare la parola di Geova in ogni luogo abitato.
Dove finivano questi soldi?
Perchè una volta se ne davano tanti neh, mica come ora dove pure i fratelli iniziano ad avere le braccine un po' più corte.
Dove finivano questi soldi?
A mantenere a scrocco fratelli e sorelle piantonati nelle vari filiali?
A pagare i macchinari e il materiale per produrre e distribuire le riviste?

Il tempo della fine.
In pratica dall'inizio dei tempi siamo nel tempo della fine.
I Testimoni di Geova son nati e la loro opera era già praticamente destinata a terminare da li a poco.
E quel di li a poco......è pressapoco 140 anni.
Nonostante la fine ormai imminente però l'organizzazione continua a chiedere soldi, li chiede dal Podio, ci son in programma più volte l'anno delle parti nell'adunanza settimanale in cui si invitano i fratelli a contribuire.
Vengono chiesti soldi alle assemblee e ai congressi, adesso con le nuove tecnologie si può pagare anche tramite carte prepagate o di debito.
Una volta c'erano solo le famose cassette delle contribuzioni, i fratelli incaricati di custodirle sembravano presi pari pari da un film di spionaggio, occhiali da sole, walkie talkie, ci mancava solo la pistola d'ordinanza nella fondina e si era catapultati in un film d'azione.
Ricordo delle scene che sembrano prese pari pari dal cinema, fratelli che proteggono le preziose casse con le contribuzioni da portare poi in banca dopo l'ultimo giorno di assemblea.
Se Soderbergh l'avesse saputo, non avrebbe diretto la Trilogia degli Ocean e delle rapine ai Casinò, avrebbe ambientato i suoi film ad un congresso estivo dei TdG.
Che poi, se riflettiamo bene, a posteriori, alle adunanze e alle assemblee utilizzano molto più tempo per spiegare “come contribuire” che al “come predicare” o allo spiegare alcuni passaggi della Bibbia.
L'organizzazione si trova sempre meno a proprio agio col Tempio di Davide e assomiglia ad una molto più Wall Street.

I soldi.
I soldi. Ma a Geova cosa servono tutti questi soldi che vengono chiesti incessantemente?
Nel nuovo mondo non verranno più utilizzati i soldi, cosa li mettono via a fare?
Se poi il 99% del genere umano deve essere spazzato via, a cosa serve continuare a costruire Filiali, Sale del Regno etc etc?
Per poi rivenderle e fare cassa?
Domanda retorica... la risposta l'abbiamo già.
Ed è sotto ai nostri nasi.
I soldi servono all'organizzazione, mica a Geova.
E l'Organizzazione dovrebbe spiegare ai propri “dipendenti” come e dove utilizza tutto questo denaro.
Ogni TdG, ogni ex Tdg dovrebbe guardare l'estratto conto della propria esistenza e vedere a cosa ha rinunciato per l'Organizzazione di Geova, quanti soldi ha mandato in fumo, quante opportunità di lavoro, quanti risparmi, quanti sogni, quante ambizioni... tutte finite nel calderone marcio di questa organizzazione.

Insegnamenti biblici.
Insegnamenti biblici?
Siamo davvero sicuri sia questo l'obiettivo dei “capoccia” dei TdG?
L'organizzazione è abile a chiedere, è abile a far sentire in colpa i TdG per cercare di avere da loro sempre più soldi e tempo, sempre più soldi e sempre più tempo.
E in cambio cosa da?
Cosa promette?
Aria fritta, da 140 anni.
Ma è aria D.O.C, originalissima.
Aria fritta che ti permette, se sei un anziano ad esempio, di poter comperare le macchine “usate” dei sorveglianti per una certa cifra e sentirti benedetto come lo son loro quando signoreggiano sulle congregazioni.
Conoscevo un anziano, arrogante, ambiguo, probabilmente pure grosso evasore fiscale, sospettavo pure tradisse la moglie con una sorella della congregazione... per sentirsi ancor più vicino a Geova ha voluto comperarsi la macchina “bianca” del sorvegliante, così i fratelli avrebbero visto in lui una luce risplendente e non un pastore da quattro soldi.
Un piccolo appunto a Geova andrebbe fatto, non tanto per il legame che i TdG hanno stretto con una marca automobilistica per avere in leasing le automobili, è una cosa molto più banale e se vogliamo strettamente “teocratica” … nel passato, tipo ai tempi di Mosè mica era riuscito a far si che le vesti e i sandali degli israeliti non si consumassero durante l'odissea verso la Terra Promessa?
Un corso d'aggiornamento per adeguarsi alle nuove tecnologie no?
Fornire ai Sorveglianti delle automobili che non necessitino di manutenzione e carburante era così difficile?

Potente si ma con dei “ma”?
Una parte del denaro che i fratelli e le sorelle zelanti versano mensilmente per le varie opere, per le varie costruzioni etc etc, non potrebbero essere utilizzate per finanziare questo tipo di ricerche?
Un'altra domanda che sorge spontanea, ma il colore bianco è simbolico in quanto simbolo di purezza o è scelto perchè le automobili “bianche” costano meno in quanto non bisogna aggiungerci il sovrapprezzo della verniciatura?
I TdG come avrete capito non sono attaccati al denaro, Geova insegna a star lontano dalle cose materiali e a vivere solo d'amore e delle promesse contenute nella Bibbia, ovvero di vivere in un fantasmagorico Nuovo Mondo!!!!
Ecco perchè i TdG attuali si sforzano di comperare case, di comperarle per i propri figli, perchè col mondo che finisce dopodomani c'è tanto bisogno di assicurarsi beni terreni “nel caso le cose peggiorino”... come ci ha messo 140 anni fino ad oggi, potrebbero passarne altri 140... si sa mai, meglio prevenire!

Tornando a bomba, Geova che si fa chiamare omnisciente, sa dove diavolo finiscono i soldi?
Sa perchè i capoccia della sua Organizzazione continuano a chiederne???
Ma se è così potente, così potente da poter spazzare via tutto in un battibaleno, ha proprio bisogno del denaro per fare andare avanti questo carrozzone?
Nel passato miracoli, nel presente si è un po' addormentato sugli allori?
Sta invecchiando?
Geova sta invecchiando e non ha più i super poteri?
C'è un qualche complotto ordito a suo danno da altre divinità per prenderne il posto?

Quindi, concludendo, verissimamente vi dico: Svegliatevi amici!

Da un TDG battezzato che collabora con Quo Vadis a.p.s.

Spazio al lettore: per commentare questo articolo scrivi a quovadis.aps@gmail.com

SOSTIENI QUO VADIS a.p.s.
Grazie!

SOSTIENI QUOVADIS
Torna ai contenuti